Cosmetici vegani e cruelty-free, quando la bellezza è anche etica

Cosmetici vegani e cruelty-free, quando la bellezza è anche etica

E’ possibile soddisfare il nostro desiderio di bellezza senza nuocere alla salute di nessuno? Oggi sì. La cosmetica contemporanea permette l’acquisto e l’utilizzo di prodotti vegani e cruelty free, ovvero che non siano stati testati sugli animali, né abbiano richiesto qualsiasi forma di violenza per la loro realizzazione. C’è chi considera questa nuova era della bellezza un atto dovuto, un finale ineludibile. Non è un caso che i maggiori stilisti del mondo stiano pian piano rinunciando alle pellicce, prima fra tutte Stella McCartney, nota ambientalista e paladina dell’eco-friendly nel settore fashion. I tempi sono cambiati.

Dopo la moda, l’attenzione si sta focalizzando sull’estetica. Impazzano sui social prodotti bio e vegani. Le consumatrici sono motivate non solo dalla finalità etica, che sembra essere il cuore pulsante delle loro scelte, ma anche da un packaging attraente e da una qualità che va ben oltre il prodotto home made di qualche anno fa. Basti pensare che anche la cosmetica coreana, una delle più apprezzate nel mondo, sta optando sempre di più per prodotti cruelty free. 

Considerando che in Italia vegetariani e vegani sono il 7 % della popolazione (Rapporto Eurispes Italia 2018), il settore della cosmetica bio si dimostra necessario nel venire incontro alle esigenze di quante ritengono che la bellezza non sia più solo uno sfizio, ma anche uno state of mind. E’ impossibile essere vegani a metà. Già, ma come muoversi nel mare magnum di prodotti che ormai sono disponibili in commercio? Basta fare un po’ di ricerche e scovare la qualità.

Se state muovendo i primi passi nel mondo della cosmesi vegana, può essere utile affidarsi a brand che tenga conto di un vostro specifico profilo per indirizzarvi nella scelta giusta. Uno di questi è Bio Bloom Cosmetics, dove potete trovare prodotti made in Italy “VeganOk”, cruelty free, senza formaldeide e parabeni, 100% eco-friendly. Dal viso, al corpo, ai capelli, al trucco, tutto il necessario per la beauty routine. Bio Bloom non ha una sua linea di cosmetici, ma tratta e aggrega altri brand, che seleziona sul mercato italiano in base alle caratteristiche del produttore.

Essendo Bio Bloom il primo consulente nel mondo della cosmetica biologica, prima di procedere con l’acquisto dei prodotti vi viene chiesto di rispondere a una serie di domande necessarie a costruire il vostro profilo di bellezza. Per esempio il colore della carnagione, il tipo di pelle, come percepite i vostri capelli e molto altro. Riceverete dei consigli di bellezza, utili anche a indirizzare gli acquisti. Noi abbiamo provato il kit viso, che comprende un siero intensivo Ambadue, una crema anti age Masciara, una mousse detergente Veg Up e un tonico antiossidante Bio Marina. Prodotti di alta qualità, rispettosi delle caratteristiche promesse, dettaglio fondamentale quando si cercano prodotti “eticamente corretti”. Un modo dinamico per interagire con chi è del settore, evitando di fare errori e non ultimo, sprecare denaro.

Potrebbero interessarti anche...