Categorie
bellezza

Cosmetici e creme, sempre più diffusi quelli contraffatti. E una donna su cinque va in farmacia

ROMA – C’è un nemico che le donne italiane devono temere quanto se non più delle rughe: sono i cosmetici contraffatti. E in Italia sono molti.

Secondo i dati della Direzione Generale per la lotta alla Contraffazione del ministero dello Sviluppo Economico in un sono anno sono aumentati del 264%.

Non si tratta di una questione di diritti commerciali, ma di vera e propria salute: questi cosmetici provocano infatti dermatiti, allergie e addirittura possono causare shock anafilattici. E i casi di di irritazioni da contatto sono aumentate negli ultimi anni.

Proprio per questo, per evitare con certezza questi rischi, mentre aumentano le vendite di cosmetici contraffatti sono anche sempre di più le donne che vanno in farmacia ad acquistare i propri trucchi e le creme di bellezza: una du cinque secondo le ultime stime dell’Osservatorio Pool Pharma Research, che certifica anche una crescita dell’1,8% del settore cosmetico in farmacia, che corrisponde al 19% del totale di vendita di tutto il segmento, che vede una spesa media a donna, all’anno, di 486 euro.

Tra i prodotti più acquistati ci sono i solari e pigmentanti, che vedono una spesa complessiva di 368 milioni l’anno e i  rassodanti e gli antirughe, con 60 milioni di euro.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.