Categorie
bellezza

Cellulite, i 2 ingredienti miracolosi per sconfiggerla. Parola di esperta

ROMA – Cellulite, i 2 ingredienti miracolosi per sconfiggerla. Avete provato di tutto: alimentazione sana, palestra, piscina e massaggi… non vi ritenete grasse eppure la cellulite non vuole proprio andare via. Secondo quanto si legge sul Daily Mail l’80% delle donne affronta ogni giorno il dramma della cellulite, difetto estetico democratico che colpisce le donne di qualsiasi età e metabolismo. Pensate che dire addio completamente alla cellulite sia pura utopia? Ebbene, sappiate che forse una speranza di liberarvi dalla pelle a buccia d’arancia esiste. L’esperta in problemi di pelle Nataliya Robinson ha infatti svelato un rimedio casalingo, economico e (a quanto pare) efficace per ottenere eccellenti miglioramenti.

Si tratta di una “maschera anticellulite” composta, udite udite, da 2 semplici e reperibilissimi ingredienti: bicarbonato di sodio e miele di Manuka. La Robinson ha spiegato:

“Attraverso questo massaggio sarà possibile migliorare la circolazione del sangue e il flusso linfatico. Il bicarbonato va ad esfoliare la pelle mentre il miele la idrata e va a ridurre la comparsa di cellulite senza sovraccaricare il corpo con le tossine e le sostanze chimiche che si trovano nei tradizionali prodotti in commercio”.

Provare per credere: secondo l’esperta bastano un cucchiaio di miele e uno di bicarbonato per dichiarare guerra alla cellulite. Una volta mescolati i due ingredienti in una ciotola devono essere diluiti con un po’ di acqua. Quando il composto è bene amalgamato ed è diventato una specie di cremina deve essere applicato sulle parti interessate massaggiando e insistendo sui punti critici come cosce, pancia e glutei. Ripetere l’operazione per qualche minuto. Il massaggio migliorerà la circolazione del sangue e, di conseguenza, l’aspetto della cellulite. La Robinson però sottolinea:

“Attenzione a non esagerare perché, se si esercita una pressione eccessiva, si rischia di causare la rottura dei capillari” – ha fatto notare la Robinson”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.