Cate Blanchett: “No alla chirurgia, meglio il limone”

12 Marzo 2012 - di Mari

Cate Blanchett dice no alla chirurgia estetica: “È solo un decennio o poco più che le persone si fanno interventi su volto e corpo, e ora la gente comincia a vedere che sul lungo periodo non è una cosa così bella. Non sto su un pulpito a dire alle donne cosa dovrebbero e cosa non dovrebbero fare. So solo quello che va bene per me. Avrei troppa paura». E poi, aggiunge parlando delle colleghe: «Guardando le donne che a 20 anni si fanno quella roba, non mi riempie di ammirazione ma solo di pietà”.



Al posto di botulino e simili l’attrice, 42 anni, preferisce misure meno drastiche, come la crema giapponese SK.-II, crema idratante e riparatrice, con schermo solare. Rifiuta invece trattamenti strani anche se naturali: “Ci sono alcune pratiche antiche assurde, non vale la pena di provarle. Io non ho intenzione di fare il bagno nella mia urina! Meglio leggere un libro, farsi una passeggiata o bere un bicchiere di succo di limone al mattino”.

Dice di mangiare, molto: “E’ naturale quando si hanno tre figli per casa. Si mangia di più e si ha la casa meno pulita. Ma poi una corsa mette tutto a posto”.