Ancora scosse nella notte, terremoto non dà tregua

terremoto emilia

ROMA – La terra continua a tremare e con essa sale anche la paura delle popolazioni colpite dal terremoto. E nemmeno la notte ha lasciato tranquilli i cittadini con una serie di scosse ti terremoto nell’area della pianura emiliano-lombarda.

Dalla mezzanotte scorsa l’Ingv, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato altre 60 scosse con epicentro situato nella zona interessata dal terremoto. La magnitudo delle scosse ha fatto registrare oscillazioni da un minimo di 2.0 a un massimo di 3.4 (alle ore 3.54 di questa mattina, con epicentro nel modenese).

Un’altra scossa è stata avvertita questa mattina dalla popolazione nelle province di Modena e Mantova. I comuni prossimi all’epicentro sono Novi di Modena e Concordia, in provincia di Modena, e Moglia, in provincia di Mantova. L’evento sismico è stato registrato alle 8 con magnitudo 3.8. Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile.

Potrebbero interessarti anche...