attualità

Sudafrica, licenziati tutti attori famosa serie tv: volevano paga meno povera

Sudafrica, licenziati tutti attori famosa serie tv: volevano paga meno povera

JOHANNESBURG (SUDAFRICA) – Tutti licenziati in tronco: questo il trattamento riservato ai 16 attori di Generations, la serie tv più popolare in Sudafrica, in onda da 20 anni, con 7 milioni di spettatori, principalmente appartenenti alla classe media nera. La produzione ha preso questa decisione in seguito alle proteste dei membri del cast che rivendicavano paghe meno povere e diritti sulla protezione. “Entro il primo dicembre ci sarà un cast tutto nuovo”, ha spiegato il portavoce della South African Broadcasting Corporation, secondo quanto riportato da Edoardo Vigna su Sette (Corriere della Sera).

In principio la Sabc ha chiesto ai diretti interessati di continuare a recitare mentre la trattativa era in corso, poi però ha cambiato idea mandando tutti gli attori a casa. Questi ultimi non si sono arresi e hanno fatto appello alla Commission for Conciliation, Mediation and Arbitration al fine di riottenere la loro parte nella serie. Intanto il sindacato ha chiesto ai colleghi che dovrebbero prendere il loro posto di rifiutare il lavoro fino a quando la situazione non sarà risolta.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.