"La crisi? Un falso, è stata inventata": Mr Prada come Berlusconi del 2011?

“La crisi? Non c’è, è stata inventata”: Mr Prada come Berlusconi del 2011?

22 Novembre 2013 - di Claudia Montanari

ROMA – La crisi? Non esiste. La tesi dell‘amministratore delegato di Prada, Patrizio Bertelli, è chiara:



Per me la crisi non c’è, è un falso ideologico. È stata inventata per giustificare le nostre insufficienze”

Patrizio Bertelli, intervenuto agli Stati generali della cultura a Milano, rilascia il suo giudizio in merito alla crisi economica. Come si legge su Libero Quotidiano,  secondo l’amministratore delegato

Le persone non vogliono accettare che il mondo è cambiato, si è globalizzato”.

La crisi, dunque, non è altro che una buona scusa per tutti coloro che

“si rifiutano di affrontare le sfide di un mondo globalizzato”.

Secondo Bertelli, inoltre

“Il Paese si è incagliato a un punto tale che non riesce a venirne fuori” e non è in grado neppure di valorizzare una delle risorse che ci potrebbero far recuperare il terreno perduto, vale a dire il turismo”

Insomma, la tesi di Bertelli è cristallina. La crisi economica non esiste ed è solo una scusa. Certo, sembra di risentire una delle ormai “celebri” frasi dell’ex premier Silvio Berlusconi quando 2 anni fa, il 4 Novembre del 2011, da quel della dolce vita di Cannes dichiarò proprio che, secondo il suo pensiero, la crisi in Italia non ci fosse:

“Mi sembra che in Italia non ci sia una forte crisi. La vita in Italia è la vita di un Paese benestante, i consumi non sono diminuiti, per gli aerei si riesce a fatica a prenotare un posto, i ristoranti sono pieni”

Il seguito della storia è noto a tutti…