Nigella Lawson: polvere bianca trovata nel bagno di casa dalla segretaria

Nigella Lawson

LONDRA – Nigella Lawson avrebbe sniffato cocaina nel bagno della casa che condivideva con il suo primo marito John Diamond. A rivelarlo è Elisabetta Grillo, 41 anni, una delle segretarie della cuoca televisiva inglese imputata nel processo per frode che si sta tenendo a Londra.

Secondo quanto riporta l’Huffington Post, la segretaria italiana avrebbe trovato un pacchetto contenente una sostanza bianca nel bagno mentre stava pulendo casa. La scoperta è avvenuta un anno dopo essere stata assunta dalla Lawson.

Nell’interrogatorio la Grillo ha anche ammesso di aver trovato banconote arrotolate con polvere bianca intorno in più di una occasione.  La Grillo però ha precisato di non aver mai visto la Lawson sniffare anche se era a conoscenza del fatto che avesse fatto uso della sostanza.

Elisabetta e Francesca Grillo, le due sorelle che lavoravano per la cuoca televisiva e il marito Charles Saatchi, sono accusate di frode. Secondo l’accusa avrebbero fatto un uso quasi illimitato delle carte di credito della coppia per tenere segreto il ‘vizio’ della Lawson.

Potrebbero interessarti anche...