Imma De Vivo: “Berlusconi? Voleva lasciare Francesca Pascale dopo il voto…”

Imma De Vivo: "Francesca Pascale c'era ad Arcore. E non era come ora"

ROMA – “Ha sempre avuto ambizioni nel mondo dello spettacolo e sognava la tv. Non dovrebbe vergognarsene. Eppure l’immagine che si è voluta creare in questi mesi, accanto a Silvio, è molto lontana dalla realtà”. Imma De Vivo non ha peli sulla lingua nel descrivere Francesca Pascale in una intervista rilasciata a “Diva e Donna”.

Imma de Vivo e Francesca Pascale si conoscono da molto tempo e al settimanale di gossip racconta la sua versione dei fatti in merito alla fidanzata di Silvio Berlusconi. Scrive Diva e Donna:

“Imma De Vivo è diventata faomsa per essere stata la gemella cattiva de “L’isola dei Famosi”, irriverente naufraga napoletana con la sorella Eleonora. Imma è stata una delle ospiti più presenti nelle famose notti di Arcore”. 

Imma racconta di essere stata amica di Francesca,

“Però dopo il fidanzamento ufficiale, lei ha cambiato atteggiamento. Prima ci sentivamo spesso al telefono e ci incontravamo anche ad Arcore: abbiamo trascorso molti pomeriggi facendo passeggiate e shopping insieme. Ma poi lei si è piano piano allontanata. Quando conosce una persona Francesca all’inizio si mostra molto affettuosa, lega subito, poi però dopo un certo periodo prende le distanze. E’ fatta così. E così ha fatto anche con molte ragazze che in passato sono state ospiti del presidente. Succede forse perché lei teme che legando troppo con noi, poi a nostra volta noi possiamo ritagliarci uno spazio nella vita di Silvio. E quindi per questo cerca di allontanarci, mostrando la sua insicurezza”.

Secondo Imma, la Pascale si è già calata perfettamente nei panni di “First Lady”:

Non è poi così difficile fare la donna del presidente… tutti sono capaci di vivere nell’agio e nel lusso. E vedo che Francesca si è calata già molto bene nella parte”. 

Ma prima del fidanzamento, ci sono state le feste di Arcore e, stando alle rivelazioni di Imma, non è vero che Francesca non ci fosse mai andata:

Francesca è stata presente a diverse cene a cui ho partecipato anch’io e altre ragazze. Non mi sembrava certo a disagio: a tavola sedeva a volte accanto a Silvio, altre volte no. Con noi amiche chiacchierava e scherzava: era sempre affettuosa e premurosa. Anche dopo il fidanzamento non mi sembrava infastidita dalla presenza di altre ospiti a cena. Mi sorprende adesso sentire lei dissociarsi dalle cene e dalle altre ragazze. Sono io che mi dissocio! Vorrei dirle: “Francesca, odio le bugie e l’ipocrisia””.

La de Vivo ci tiene a sottolineare che non è vero, come invece ha dichiarato la Pascale, che le ragazze si siano approfittate di un momento di debolezza di Berlusconi:

“Nessuna di noi ha voluto approfittarsi di lui: ognuna a proprio modo gli ha voluto bene”.

Poi, Imma racconta la Francesca che ha sempre conosciuto lei. La definisce

“Solare, estroversa e astuta, napoletana come me. Ha sempre avuto ambizioni nel mondo dello spettacolo e sognava la tv. Non dovrebbe vergognarsene. Eppure l’immagine che si è voluta creare in questi mesi, accanto a Silvio, è molto lontana dalla realtà”.

Poi, la De Vivo lancia la stoccata finale. Prima augura a Berlusconi tutto il bene del mondo, anche l’ipotetico matrimonio con Francesca se è quello che il Cavaliere vuole. Poi rivela:

 “Però ricordo che prima delle elezioni una sera a noi ospiti disse. “Dopo il voto la lascio…”. Evidentemente ha cambiato idea, ma è una frase che mi colpì molto perché lui spiegò: “Non mi innamoro più di nessuno. L’ultima persona che ho amato oltre ai miei figli è la mia ex moglie. E mi dispiace dirlo perché per Francesca provo comunque un grande affetto”.

 

Potrebbero interessarti anche...