Cina: bimba gettata a terra da poliziotto: “Pensavo fosse bambola”

Cina_poliziotto_ubriaco

LINZHOU (CINA) – Un poliziotto cinese è sotto inchiesta per aver causato tre fratture del cranio ad una bambina di 7 mesi che ha gettato a terra dopo che l’ aveva scambiata per una bambola.  

L’uomo era fuori servizio e ubriaco quando ha incrociato un uomo e sua moglie sulle strade della città di Linzhou, nella provincia dell’ Henan. Secondo quanto riporta News.com.au, il poliziotto ha prima scommesso con i suoi amici che la bambina era una bambola, poi ha fermato i genitori tolto la piccola dalle mani del padre e l’ha scaraventata a terra. Yeuyeue, questo il nome della bambina, ha riportato tre fratture del cranio ed è stata spedita ad un ospedale di Pechino per accertamenti.

Il poliziotto invece, che era fuori servizio, è stato sospeso per 15 giorni dal servizio ma non riceverà nessun’altra punizione. Il caso ha suscitato scalpore in Cina e le autorità del posto hanno promesso una punizione esemplare per l’agente di polizia.

Potrebbero interessarti anche...