attualità

Chris Brown arrestato alla fine di un concerto in Florida

Chris Brown, sparatoria durante un party organizzato dal rapper: 3 i feriti

WEST PALM BEACH – Chris Brown arrestato alla fine di un concerto in Florida. Chris Brown è stato arrestato. Un portavoce dell’ufficio dello sceriffo della contea di Palm Beach ha dichiarato a ET che Brown è stato arrestato per un mandato di cattura giunto da fuori contea. Secondo WPTV, l’accusa era di aggressione e il mandato di cattura era stato emesso dall’ufficio dello sceriffo della Contea di Hillsborough, ma la vicenda non è del tutto Chiara.

Secondo le prime ricostruzioni, Chris Brown avrebbe trovato i poliziotti ad aspettarlo alla fine del concerto al Coral Sky Amphitheatre di West Palm Beach, in Florida, la scorsa notte. Una volta finito il concerto, il rapper sarebbe sceso dal palco e gli ufficiali avrebbero fato scattare le manette.

Portato in prigione, è rimasto lì fino a che non ha pagato la cauzione di 2mila dollari.Non è ancora certo il motivo: il mandato potrebbe riferirsi al pugno che il cantante avrebbe sferrato a un fotografo lo scorso anno. Chris Brown aveva iniziato il tour un mesetto fa e ha uno show in programma questa sera a Tampa.

Chris Brown non è nuovo ad avere problemi con la giustizia. Nel 2009 venne denunciato per violenza domestica dall’allora fidanzata Rihanna. Qualche anno dopo Rihanna ha parlato della sua tormentata storia con Chris Brown a Vanity Fair

“Pensavo di poterlo cambiare. Ero molto protettiva nei suoi confronti e pensavo che gli altri non lo capissero. Anche dopo quello che è successo…ma alla fine ti accorgi che il vero nemico sei tu. Vuoi il meglio per lui, ma se tu gli ricordi i suoi fallimenti o i brutti momenti della sua vita, a quel punto penserà che vali meno perché sa che non meriti quello che è disposto a darti.

Se accetti la situazione, forse accetti anche di meritare questo ed è in quel momento che ho realizzato: “Quanto ero stupida a pensare di poter tollerare tutto questo”.

“Riuscivo a sopportare il dolore in quella relazione. Forse alcune persone sono più forti di altre. Forse sono una di quelle persone nate per sopportare al meglio roba simile. Forse sono l’angelo custode dell’altra persona, sono lì quando non è abbastanza forte, quando non capisce il mondo, quando ha solo bisogno di qualcuno per incoraggiarlo positivamente e dire la cosa giusta”