Categorie
attualità

Euro 2012, bandiera nazista al Circo Massimo: condannati e liberati 2 ragazzi

ROMA – Due ragazzi durante la finale degli Europei 2012 hanno sventolato, al Circo Massimo a Roma, una bandiera con i vessilli nazisti e inneggiato a Mussolini: Enrico Zaccardi, 23 anni, e Ivan Simoncini, 19 anni, sono prima stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale e violazione della legge Mancino durante una manifestazione, poi condannati e liberati. Zaccardi è stato condannato per direttissima a 2 mesi e venti dal giudice monocratico Simona Calegari, che ha rimesso in libertà i due ragazzi.

La misura cautelare nei loro confronti sarà l’obbligo di firma 3 volte a settimana “per la gravità della condotta e la pericolosità sociale”. Nei confronti di Zaccardi resta la denuncia per ”apologia di reato”, ma è tornato in libertà perché incensurato e per l’assenza di carichi pendenti, come ha spiegato il legale Lorenzo Cantucci, che ha anche annunciato l’intenzione di presentare ricorso in appello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.