attualità

Afton Elaine Burton, 26 anni, sposerà serial killer Charles Manson, 80 anni

Afton Elaine Burton, 26 anni, sposerà serial killer Charles Manson, 80 anni

NEW YORK – Si chiama Afton Elaine Burton, ha 26 anni e presto convolerà a nozze. Una notizia normale, se non fosse che il suo futuro marito sarà niente meno che Charles Manson, 80 anni e “professione” serial killer. Condannato all’ergastolo come mandate per una serie di omicidi fra cui quello di Sharon Tate, moglie di Roman Polanski, presto Manson si sposerà con la 26enne Afton Elaine, innamorata di lui dai tempi del liceo. Il padre di Afton, naturalmente, è combattuto: spiega che non andrà al matrimonio e non accetterà mai la decisione della figlia, tuttavia non può e non riesce ad abbandonarla. La vicenda è spiegata in maniera chiara da Arturo Zampaglione che su Repubblica scrive:

“Il promesso sposo altro non è che Charles Manson, condannato, assieme alla sua “famiglia” di assassini- per-gioco, per due sanguinosi massacri nel 1969. Il 9 agosto di quell’anno Manson e i suoi complici uccisero Sharon Tate, la moglie di Roman Polanski, e altre quattro persone che si trovavano nella villa del regista. Il giorno seguente fu il turno di un’altra coppia, Leno e Rosemary LaBianca”

La reazione del padre della 26enne:

“«Non nascondo il mio disappunto, né sarò presente al matrimonio », ha detto papà-Burton al tabloid londinese Daily Mail: «Ma non per questo abbandonerò mai mia figlia». Un gesto di affetto estremo, non c’è dubbio. In compenso la notizia delle imminenti nozze nel carcere californiano di Corcoran riporta indietro gli Stati Uniti a quella estate di paura di 45 anni fa e costringe tutti a chiedersi perché una ragazza si voglia sposare con un pluriassassino che probabilmente morirà in prigione, visto che per 12 volte gli è stata negata la scarcerazione e che non potrà richiederla prima del 2027″

Afton dice di amare profondamente Charlie Manson:

“«Lo amo: questa è la ragione», dice ai quattro venti Afton Elaine Burton, detta “Star”. E aggiunge: «Solo se diventerò la moglie di Charlie potrò aiutarlo a dimostrare la sua innocenza, perché avrò accesso ai documenti riservati ai familiari». Mentre è improbabile che il caso venga riaperto, perché è stato per anni al centro di inchieste giudiziarie e giornalistiche, oltre che di libri e film, non c’è dubbio che “Star”, fin da giovane, ne abbia fatto la sua missione esistenziale”

Come è iniziata la storia tra Afton e Charlie:

“Al momento delle stragi la Burton non era ancora nata. Venne a conoscenza della vicenda di Mason quando era teen-ager, aiutando una compagna di scuola a preparare una tesina sull’argomento. Scrisse una lettera a Manson in carcere, ricevette una risposta e, con il tempo, la corrispondenza tra di loro si fece sempre più fitta. Poi, non ancora ventenne, la ragazza lasciò l’Indiana dove aveva vissuto con la famiglia, per trasferirsi a Corcoran vicino al suo Charlie. L’anno scorso, in una intervista su Rolling Stone , parlò per la prima volta dell’intenzione di sposarsi: ma non fece molto scalpore, anche perché Manson smentì ogni cosa. Adesso la notizia è ufficiale. Lo stato della California ha approvato il 7 novembre la richiesta di matrimonio che — salvo ostacoli dell’ultima ora — potrebbe essere celebrato in carcere, alla presenza di soli 10 invitati, il primo sabato dicembre, gennaio o febbraio”

1 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.