Harry Styles news, messaggio importante a tutte le donne! LEGGI

Harry Styles, fan in rivolta: "Non avrebbe mai dovuto....LEGGI

Harry Styles è stato tra i sostenitori delle Women’s March negli Stati Uniti, manifestazioni contro Trump, che hanno avuto il supporto anche di Madonna, Scarlett Johansson, Jane Fonda, Angela Davis e Jessica Chastain. Le marce sono state organizzate anche fuori dagli Usa. Sono 2,5 milioni i manifestanti in tutto il mondo. Lo riferiscono gli organizzatori del Womens March. Anche il cantante degli One Direcion ha dato il suo supporto, così come hanno fatto molti altri uomini. “Ieri è stato sorprendente. L’unità e l’amore, sempre uguaglianza”, ha scritto il cantante sul suo profilo Twitter, che l’artista utilizza davvero poco e solo nelle occasioni importanti. Evidentemente questa deve essergli sembrata tale.

Una marea umana a Washington si è riversata nella capitale per far sentire la propria voce, per dare forma alla protesta contro un presidente che “non ci rappresenta”, dicono. E il messaggio e’ forte e chiaro nella mobilitazione che ha pochi precedenti. ‘Rivoluzione parte da qui, non abbiamo paura’ ”E’ l’inizio della nostra storia: la rivoluzione parte da qui. Noi non abbiamo paura”, ha detto Madonna, intervenendo alla marcia delle donne. Madonna nel suo intervento in diretta tv si lascia andare all’uso di parolacce, imbarazzando i network americani collegati in diretta, che tagliano corto, tolgono il collegamento e interrompono Madonna.

“Ho visto le proteste ieri, ma se non sbaglio abbiamo appena avuto un’elezione”! Perché queste persone non hanno votato? Le celebrità fanno male alla causa”. Queste invece le parole di Donald Trump su Twitter dopo le proteste in tutto il mondo alla ‘Marcia delle donne contro il suo insediamento. “Wow, i dati sugli ascolti televisivi sono appena usciti: 31 milioni di persone hanno visto l’inaugurazione, 11 milioni in più rispetto ai buoni ascolti di 4 anni fa!”, aggiunge Trump.

 

Potrebbero interessarti anche...