Miss Italia: una giuria a parte per giudicare le “curvy”