Vista, i cibi che proteggono da degenerazione maculare e cataratta

Pubblicato il 18 giugno 2015 19.00 | Ultimo aggiornamento: 18 giugno 2015 16.52

Tags:

di redazione Ladyblitz
 

C HICAGO – Proteggere gli occhi attraverso quello che mangiamo. E’ non solo possibile, ma fondamentale. L’impatto dell‘alimentazione sulla vista, infatti, è tale che può persino contribuire a migliorarla. Parola di James McDonnell, pediatra oftalmologo della Loyola University di Chicago, Stati Uniti, e autore del libro “Eat Right for your Sight” (“Mangia correttamente per la tua vista”), scritto a quattro mani con la collega Jennifer Thompson.

McDonnell sottolinea l’importanza di alcuni cibi come frutta e verdura colorata. Se l’effetto benefico delle carote è noto, meno conosciuto è quello dei peperoni, per esempio. Eppure anche questi ortaggi aiutano a prevenire malattie come degenerazione maculare e cataratta. 

La regola principale descritta dal libro è quella di mangiare cibi di tre colori diversi ogni giorno. “Pensate al rosso nei peperoni o nel melograno, al viola delle barbabietole, al verde, al giallo o all’arancione. In questo cibi si possono trovare i nutrienti per gli occhi, come le vitamine A ed E o gli acidi grassi Omega-3, che si trovano nel pesce”.

Nel libro c’è anche qualche ‘trucco’ per far apprezzare le verdure colorate anche a chi non le ama. Un puré di rape, ad esempio, può essere nascosto in un cupcake al cioccolato. Come ha spiegato Thompson a dimostrazione della tesi sull’importanza dell’alimentazione,

“la presidente della American Macular Degeneration Foundation ha avuto la diagnosi di degenerazione maculare a 39 anni. Dopo due decenni di cibo sano e stile di vita corretto può ancora guidare e leggere, ed è una testimonianza vivente del fatto che siamo ciò che mangiamo”.