Tumore allo stomaco, cavoli e patate abbassano il rischio

Pubblicato il 2 dicembre 2015 15.10 | Ultimo aggiornamento: 2 dicembre 2015 15.24

Tags:

di redazione Ladyblitz
 
Tumore allo stomaco, cavoli e patate abbassano il rischio

P ECHINO – Una dieta ricca di frutta e verdura protegge dai tumori, ma soprattutto cavoli, cavolfiori e patate proteggono dal cancro allo stomaco. E’ quanto hanno scoperto i ricercatori della Zhejiang University, in Cina, che hanno passato in rassegna i dati di 76 ricerche precedenti su tumori e alimentazione.

I dati, relativi a 6 milioni e trecentomila persone, di cui 33mila morte per tumore dello stomaco, hanno mostrato che le persone che consumano grandi quantità di verdure, ed in particolare di ortaggi come cipolle, patate e cavolfiori, hanno il 30% in meno di probabilità di ammalarsi di questo tumore.  Al contrario, hanno scoperto gli esperti, il rischio aumenta quando le persone consumano alcolici (sia vino sia birra sia superalcolici) e conserve.

Dai risultati delle ricerche è emersi che per ogni 100 grammi di frutta mangiata al giorno il rischio di sviluppare il cancro allo stomaco si riduce del 5 per cento. Le probabilità di ammalarsi sono ulteriormente scese, precisamente dell’8 per cento, quando invece sono stati assunti 50 mg di vitamina C, l’equivalente di due patate. Mentre il sale ha aumentato il rischio del 12 per cento.