Steroidi anabolizzanti: i possibili effetti collaterali

Pubblicato il 2 febbraio 2016 12.30 | Ultimo aggiornamento: 2 febbraio 2016 11.52

Tags: ,

 

R OMA  –  Steroidi anabolizzanti: queste sostanze svolgono un’azione simile a quella esercitata dal testosterone, un ormone sessuale tipicamente maschile, che aumenta la massa muscolare e migliora le performance sportive. Diversi atleti e atlete li prendono per migliorare le proprie performance. Ma ci sono dei rischi, come sottolinea il quotidiano britannico The Daily Mail. 

 

Perché gli steroidi anabolizzanti hanno molti effetti collaterali e possono dare dipendenza. Innanzitutto va ricordato che quelli legali devono essere venduti in farmacia, e non, per esempio, su internet o da amici, come spesso succede a chi frequenta palestre.

Gli steroidi possono essere assunti tramite un’iniezione intramuscolare, sotto forma di pillola o attraverso l’applicazione di una crema o di un gel.

RISCHI PER GLI UOMINI – Svariati i possibili effetti collaterali: si va da dalla riduzione della quantità dello sperma (con conseguenti problemi di fertilità) fino alla sterilità vera e propria, dalle disfunzioni erettili alla calvizie, da un acne di livello grave allo sviluppo del seno. Inoltre assumere gli steroidi anabolizzanti aumenta il rischio di sviluppare il cancro alla prostata e dolori di stomaco. 

RISCHI PER LE DONNE – Per le donne, invece, gli effetti collaterali possono andare dalla crescita di peli sul corpo alla perdita del seno, dall’ingrossamento della clitoride ad una voce più profonda, ma anche problemi con il ciclo mestruale, perdita di capelli o acne grave.

Ci sono poi i disturbi dell’umore, come cambiamenti repentini e persino allucinazioni e comportamenti maniacali.