Infarto, basta un esame del sangue per predire i rischi