Emicrania, poco sole (e vitamina D) fa venire mal di testa

Pubblicato il 13 giugno 2016 11.30 | Ultimo aggiornamento: 13 giugno 2016 10.38

Tags:

 
Emicrania, poco sole (e vitamina D) fa venire mal di testa

C INCINNATI – Emicrania causata dalla mancanza di sole? Potrebbe essere una delle spiegazioni. Secondo uno studio condotto dal Cincinnati Children’s Hospital Medical Center, infatti, un fattore che accomuna le persone che soffrono di mal di testa è proprio la carenza di vitamina D, oltre che di vitamina B2 e di enzima Q10. 

Gli attacchi di emicrania possono causare vertigini, nausea e mal di testa, e nonostante gli antidolorifici e altri medicinali possano alleviare i sintomi, per alcuni pazienti non fanno nulla.

Adesso questo nuovo studio americano ha rivelato nelle persone che soffrono di emicrania una carenza di vitamina D, vitamina B2 o riboflavina e del coenzima Q10 (CoQ10, un enzima che il corpo produce per dare l’energia necessaria alla crescita e al mantenimento delle cellule).

La vitamina D è prodotta dalla pelle quando viene esposta alla luce del sole e si trova anche in alcuni alimenti come le uova e i pesci particolarmente grassi. La riboflavina o vitamina B2 si trova nel latte, nelle uova e nel riso e aiuta a mantenere la pelle, gli occhi e il sistema nervoso sani e stimola il corpo a rilasciare energia dal cibo che mangiamo.

Il coenzima Q10, invece, è un enzima che il corpo produce naturalmente e che viene usato per trasformare il glucosio del cibo in un fattore energetico chiamato adenosina trifosfato, necessario per dare l’energia che serve ai processi vitali dell’organismo, come respirare, contrarre i muscoli e digerire.

I ricercatori del Cincinnati Children’s Hospital Medical Center hanno scoperto che la carenza di questi elementi importanti è un fattore comune dei pazienti che soffrono di emicrania, anche se ad oggi la relazione tra queste carenze e il mal di testa non è ancora chiara.