Cibi per il cervello: ecco cosa mangiare per aiutare la mente

Pubblicato il 28 luglio 2015 12.00 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2015 01.01

Tags: ,

di redazione Ladyblitz
 
Cibi per il cervello: ecco cosa mangiare per aiutare la mente

M ILANO – Nutrire il cervello: ci sono alcuni cibi che fanno bene alla mente e alla memoria, aiutando le funzioni cognitive. Ma quali sono? A questa domanda ha risposto il neurologo Giancarlo Logroscino, docente all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, in un intervento al convegno “Feeding the brain” (nutrendo il cervello) organizzato nei padiglioni dell’Expo di Milano dalla Regione Lombardia e dall’Istituto Neurologico Besta.

I cibi che fanno bene al cervello sono pesce azzurro, caffè, frutta, verdura, pasta e pane integrale ma anche vino rosso (con moderazione).

La regina incontrastata della salute della mente si conferma la dieta mediterranea, a base di olio extravergine, mentre la pasta integrale in particolare può aiutare a prevenire la sindrome di Alzheimer. Cioccolato e peperoncino possono invece favorire lo scatenarsi del mal di testa, al contrario il caffè può essere un valido aiuto per bloccare sul nascere un attacco di emicrania.

Un bicchiere di vino rosso durante i pasti, infine, può aiutare a prevenire il decadimento delle capacità cognitive con l’avanzare degli anni.

Fanno invece male al cuore, se mangiate in eccesso, carni rosse, burro e alcol, che di conseguenza possono anche favorire sopraggiungere di processi neurodegenerativi. Viceversa il consumo di carni bianche, pesce, frutta, verdura e legumi e a moderate quantità di vino rosso durante i pasti, unite ad altri elementi dello stile di vita, come l’attività fisica e il controllo del peso, possono aiutare a proteggerci dal rischio cardio e cerebovascolare.