Kim Kardashian, guai in vista: “Spot a farmaci ingannevoli”

Pubblicato il 18 agosto 2015 15.08 | Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2015 15.08

Tags: ,

di Redazione Ladyblitz
 
Kim Kardashian, guai in vista: "Spot a farmaci ingannevoli"

L OS ANGELES – Kim Kardashian, guai in vista: “Spot a farmaci ingannevoli”. Kim Kardashian è di nuovo sotto l’occhio del ciclone. In fondo non passa giorno che la reginetta dei reality non ne combini una. Anche questa volta a sollevare la questione è stata una foto postata su Instagram. Nell’immagine la Kardashian, alla sua seconda gravidanza, esaltava le doti del Diclegis, un farmaco contro le nausee mattutine. Un farmaco che, però, sarebbe stato messo al bando dalla Food and Drugs Administration (l’ente che in America regola il settore dei farmaci) a causa della sua presunta pericolosità durante la gestazione.

LA VICENDA: Nel post, in seguito rimosso dal social, la Kardashian affermava di non aver trovato nessun rimedio al problema delle nausee mattutine finché non le è stato prescritto il farmaco definito «molto sicuro per la salute del bambino». Una pubblicità ingannevole secondo l’FDA, che in una lettera ha dato una bella tirata di orecchie alla futura mamma che vanta 42 milioni di follower su Instagram. L’ente americano ha scritto:

«Il nostro ufficio ha revisionato il post e lo ha trovato menzognero, perché omette di comunicare i rischi associati all’uso del medicinale»

Il  farmaco infatti, secondo le ricerche dell’FDA, sarebbe controindicato per le donne con alcune condizioni patologiche pregresse e, inoltre, può interagire con altri farmaci.

Immagine 1 di 1
  • Kim Kardashian, guai in vista: "Spot a farmaci ingannevoli"

Immagine 1 di 1