Si inietta olio nel petto per vincere concorso: muore dopo 8 giorni

Pubblicato il 29 maggio 2015 12.45 | Ultimo aggiornamento: 29 maggio 2015 12.45

Tags: ,

di Redazione Ladyblitz
 
Si inietta olio nel petto per vincere concorso: muore dopo 8 giorni

R OMA – E’ morto per un concorso di bellezza a Hunucma, in Messico. Juan Manuel Sanchez, che gli amici chiamavano Bebo, è deceduto a causa delle complicazioni seguite a un “trattamento di bellezza”. L’uomo, secondo la ricostruzione di Metro, si era iniettato dell’olio da cucina nel petto, su consiglio di qualche amico. Lo scopo? Farlo crescere in modo da diventare più attraente.

Subito dopo l’iniezione di olio da cucina, però, aveva accusato fortissimi dolori al petto, tanto che i suoi amici gli avevano somministrato del Valium. Dopo poche ora ha perso i sensi ed è stato ricoverato con urgenza in ospedale. Otto giorni dopo è morto, senza che i medici riuscissero a far nulla per evitarlo: a quanto pare la sostanza (sulla quale ora si stanno effettuando ulteriori verifiche per capirne esattamente la composizione) è stata rigettata dall’organismo, diffondendosi in tutti gli organi che sono così collassati.