Johan Cruyff è morto: aveva 68 anni

Pubblicato il 24 marzo 2016 13.49 | Ultimo aggiornamento: 24 marzo 2016 13.54

 
Johan Cruyff è morto: aveva 68 anni

Johan Cruyff è morto: aveva 68 anni. L’ex giocatore dell’Ajax si è spento a Barcellona circondato dalla sua famiglia dopo una battaglia molto combattuta contro il cancro ai polmoni. “E ‘con grande tristezza che vi chiediamo di rispettare la privacy della famiglia durante il loro momento di dolore” cita la nota pubblicata sul social network Facebook dal profilo ufficiale dell’ex campione. Considerato uno dei migliori giocatori della storia del calcio e da alcuni il migliore in assoluto fu l’interprete più emblematico del calcio totale con cui l’Ajax e i Paesi Bassi di Rinus Michels rivoluzionarono la storia del calcio tra la seconda metà degli anni sessanta e la prima metà dei settanta.

Per la sua malattia in passato non sono mancati attestati di stima e di incoraggiamento dal mondo del calcio. “L’affetto dei media mi ha scaldato il cuore, è stato emozionante. E’ stato un segnale molto potente che può sostenere tutti i malati di cancro. il calcio e i tifosi hanno mostrato il lato migliore”, aveva detto lo scorso novembre Johan Cruyff. Per fortuna l’asso olandese non era solo nella sua battaglia e in un’intervista al Telegraph ha ringraziato tutti.

“Spesso avere a che fare con i media è un peso stavolta però mi ha scaldato il cuore. Ad esempio tutte le squadre che si sono organizzate per incoraggiarmi, in realtà lo hanno fatto per tutti i malati di cancro. E’ stato un segnale potente che può aiutare tutti quelli che vengono colpiti da questa malattia. Il calcio e i tifosi in questo caso hanno mostrato il loro lato migliore. Nel frattempo a me non resta che aspettare, so solo che ho un cancro ai polmoni, ma devo ancora passare attraverso molti test. Si può dire che conosco il nome del cancro ma non il cognome”.