Fedez versione attore nella fiction “Un passo dal cielo”

Pubblicato il 23 giugno 2016 14.25 | Ultimo aggiornamento: 23 giugno 2016 14.25

Tags:

 
Fedez versione attore nella fiction "Un passo dal cielo"

Fedez guest star in una fiction tv nei panni di se stesso. Il rapper è la sorpresa della quarta stagione di Un passo dal cielo, la serie prodotta da Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction con la regia di Jan Maria Michelini, le cui riprese sono appena iniziate in Alto Adige. Dopo l’uscita di scena di Terence Hill, la serie vedrà come new entry Daniele Liotti, nei panni di Francesco Neri, nuovo capo della forestale, leader esperto ma dal passato doloroso, con il quale deve ancora fare i conti. Confermati nel cast Enrico Ianniello nei panni del vice questore aggiunto Vincenzo Nappi e Rocio Munoz Morales, nel ruolo della modella Eva. Fedez arriverà a San Candido con una proposta molto particolare per Eva, che metterà a dura prova la storia d’amore della modella con il commissario Nappi. Con questa nuova stagione di Un passo dal cielo si tornerà alle atmosfere incantate dei boschi e delle montagne, ma con nuove storie d’amore e tanti misteri da svelare.

E’ uscito per Mondadori ‘FAQ a domanda rispondo’, biografia di Fedez. Il libro composto usando la piattaforma eFanswer che si configura come biografia social, secondo un modello già sperimentato da alcuni sportivi come Giorgio Chiellini. “Non ho velleità di fare lo scrittore, per questo negli ultimi tre anni ho rifiutato proposte da tutta l’editoria italiana – ha raccontato il rapper alla stampa prima di un incontro con i fan al teatro Elfo Puccini di Milano – Ho scelto questa idea perché la trovo interessante e innovativa, non seguiva una moda”. Se in alcuni passaggi il linguaggio si fa più colloquiale e si ripetono le risposte, c’è un motivo preciso: “Il mio obiettivo non era fare breccia fra i giornalisti, ma parlare direttamente con i fan e coinvolgerli il più possibile”.

E rivolgendosi a loro, più della vita da rockstar, Fedez descrive il lavoro quotidiano in Newtopia, la sua etichetta definita come una “piccola factory di amici che sparano idee”, fra artisti e autori tv, un contesto da cui nascono ad esempio un progetto di sceneggiatura (“Uno splatter che non ci faranno fare mai e un altro film che potenzialmente potrebbe essere prodotto”) e l’ultimo fenomeno musicale Fabio Rovazzi: “Con lui abbiamo seguito un progetto come quello dei Lonely Island del Saturday Night Live, un talento istrionico che non ha velleità musicali eppure ha successo: sarà in uno show che Ax sta progettando online”.