Fabrizio Corona: “Belen Rodriguez gelosa di Nina Moric perchè…”

Pubblicato il 6 luglio 2016 13.31 | Ultimo aggiornamento: 6 luglio 2016 13.33

Tags: ,

 
Fabrizio Corona: "Belen Rodriguez gelosa di Nina Moric perchè..."

R OMA – Fabrizio Corona: “Belen Rodriguez gelosa di Nina Moric perchè non è nata bella come lei”. Pazza di gelosia per Nina Moric. Dichiarazioni che scottano quelle rilasciate nei confronti di Belen Rodriguez niente meno che dal suo ex fidanzato storico Fabrizio Corona. L’ex re dei paparazzi ha spiegato al settimanale Diva e Donna che Belen Rodriguez impazziva letteralmente di gelosia quando lui definiva l’ex moglie Nina Moric “la donna più bella del mondo”. Corona ha anche aggiunto: “Non scherziamo! Belén non nasce bella, lo diventa. Nina a vent’anni era già bellissima”.

Dichiarazioni che rischiano di far discutere quelle di Fabrizio Corona, anche perché riguardano due sue ex molto famose tra cui non scorre di certo buon sangue. Al settimanale Diva e Donna ha raccontato, ancora una volta, del presunto rapporto di rivalità tra le sue due ex storiche: Nina Moric e Belén Rodriguez. Secondo quanto dichiara, la showgirl argentina sarebbe stata profondamente gelosa dell’avvenenza della modella croata:

Lei l’ha sempre sofferta questa cosa qui. Quando le dicevo che Nina era la più bella donna del mondo, impazziva di gelosia”.

Perché secondo il giudizio di Fabrizio Corona, vi è una netta differenza tra la bellezza di Belen e quella di Nina:

“Non scherziamo! Belén non nasce bella, lo diventa. Nina a vent’anni era già bellissima. Belén è altro, energia, sensualità, una che si mangiava il mondo. Molte volte è meglio essere così che come Nina”.

Poi, racconta anche del suo rapporto con la ex moglie, che non sembra essere affatto sereno:

“C’è un rapporto inesistente. Non ci parliamo. Se mi chiama non le rispondo”.

In particolare, le tensioni sarebbero legate anche al figlio Carlos, nonostante il bimbo sembra stia crescendo sereno:

“Abbiamo avuto problemi seri per via di Carlos quando stavo in galera. Lui ha un’intelligenza sovrannaturale, valori incredibili. Non per merito nostro, lo hanno cresciuto le due nonne. Oggi, a quattordici anni, è lui che mi consiglia. Parliamo moltissimo. Ha preso la grande testa del nonno”.