Doutzen Kroes, abito seta color pesca a convention DiCaprio FOTO

Pubblicato il 21 luglio 2016 13.02 | Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2016 13.08

Tags: , , ,

 
Doutzen Kroes, abito seta color pesca a convention DiCaprio (4)

S AINT TROPEZ – Leonardo DiCaprio ha organizzato la convention annuale della sua fondazione che si è svolta a Saint Tropez, nel sud della Francia. La passerella, visto il personaggio amatissimo dai cultori del cinema ed anche dalle modelle, era molto glamour.  A guidare gli arrivi è stata Doutzen Kroes che ha sfoggiato un  abito sbalorditivo di seta. Come scrive il Daily Mail, si tratta di un abito realizzato dalla stilista Michelle Mason dal costo di circa 830 euro. Al suo fianco Lily Donaldson.

La modella 31enne ha fatto girare la testa ai presenti grazie al suo abito stile sottoveste color pesca munito di una spaccatura pericolosamente alta e che si estende lungo le sue gambe incredibilmente lunghe. Lily ha invece indossato un abito nero ricamato e scoperto in più punti adornato da glitter. Oltre a loro due, a Saint Tropez c’erano altre modelle di victoria’s Secret tra cui Constance Jablonski, Joan Smalls, Doutzen Kroes, Anja Rubik  e Alessandra Ambrosio.  La Leonardo DiCaprio Foundation che dal 2008 a oggi ha donato oltre 59 milioni di dollari a sostegno di 112 progetti benefici in 48 paesi del mondo. La serata mondana organizzata con uno scopo nobile, ha visto tra i numerosi ospiti anche Bono, cantante degli U2, e Mariah Carey, Lapo Elkann e Edward Norton, Andrea Bocelli e Kate Hudson.

Leonardo DiCaprio vanta moltissime storie d’amore. All’Oscar vinto lo scorso febbraio, l’attore 41enne ha però preferito essere supportato solo dalla sua grande amica e collega, Kate Winslet, visibilmente commossa quando Leo è stato premiato come miglior attore protagonista per il film The Revenant. Il vincitore si è scambiato un affettuoso abbraccio con Kate e una breve passeggiata, prima di posare per i fotografi. E ai loro rispettivi accompagnatori (mamma Irmelin per lui, il marito Ned Rocknroll per lei) non è rimasto che attendere in un angolo. “Leo è come un fratello”, ha raccontato lei sulla cover di Vanity Fair.

“Abbiamo girato Titanic quasi vent’anni fa, potevamo finire male, in mezzo a scandali o droga o alcol o carriere infelici, e invece… Eccoci qua, entrambi a posto, nella vita e nel lavoro”.

Immagine 1 di 9
  • leonardo

Immagine 1 di 9