Pelle luminosa e tonica: cosa mangiare? Gli alimenti migliori

Pubblicato il 4 giugno 2016 07.00 | Ultimo aggiornamento: 3 giugno 2016 12.21

Tags: , ,

 
Pelle luminosa e tonica: cosa mangiare? Gli alimenti migliori

L ONDRA – Volete una pelle luminosa e tonica? Ecco i dieci cibi che fanno al caso vostro. Li elenca il MailOnline, prendendoli dal libro del dermatologo Nick Lowe Perfectly Clear: The Perfect Guide to Clear Skin, lo stesso da cui abbiamo tratto i consigli sugli alimenti da limitare per ridurre il rischio di acne. 

Innanzitutto una premessa: quello che si mangia, sottolinea il dottor Lowe, è importante tanto quanto le creme che si applicano sul viso. Per cui se si vuole una pelle luminosa e sane ci sono alcuni “ingredienti” fondamentali che vanno assunti attraverso l’alimentazione.

VITAMINA A – Gioca un ruolo importante nella formazione delle cellule della pelle, e assumerne una quantità elevata (ma non eccessiva) fa bene anche alle persone che soffrono di acne.

I cibi che la contengono sono la frutta e la verdura arancioni, ricchi di betacarotene, come carote, peperoni, arance, zucca, mango e patate dolci. Il dottor Lowe consiglia di assumere la vitamina A attraverso la dieta piuttosto che con degli integratori. Attenzione però a non esagerare, perché questa stessa vitamina può essere tossica se assunta in quantità eccessive, soprattutto durante la gravidanza.

VITAMINA E – E’ un potente antiossidante che aiuta a prevenire l’invecchiamento precoce e aiuta la pelle ad essere morbida ed elastica. Il corpo non la può produrre, per cui è fondamentale introdurla attraverso l’alimentazione.

I cibi che la contengono sono la frutta secca (in particolare mandorle e pinoli), l’olio di oliva e di semi di girasole, le olive, gli spinaci. 

LICPOPENE – Sostanza ricchissima di antiossidanti, protegge la pelle dai danni dei radicali liberi e dei raggi UV. E’ contenuta prevalentemente nei pomodori. Quelli che ne hanno quantità maggiori, però, non sono quelli freschi, ma cotti o in scatola.

ACIDI GRASSI OMEGA 3 E OMEGA 6 – Sono dei grassi buoni contenuti soprattutto nel pesce, aiutano a ridurre le infiammazioni ed in generale fanno bene alla salute. Si trovano soprattutto in pesci come sgombri, sardine e salmone. In questo caso se non si riesce a mangiare abbastanza pesce degli integratori possono essere una valida soluzione.

Oltre ai pesci questi grassi buoni sono contenuti nei semi, nella frutta secca, nella soia, nei semi di zucca e nell’olio.

SELENIO – E’ un antiossidante importantissimo per mantenere la pelle elastica e prevenire le rughe. Si trova nella frutta secca, in particolare nelle noci macadamia, nel pesce, nella carne, nel riso nero. In questo caso, meglio assumerlo attraverso la dieta che attraverso integratori. Attenzione a non esagerare: troppo selenio è tossica.

ZINCO – Stimola il rinnovamento cellulare, protegge la membrana delle cellule e controlla l’attività delle ghiandole che regolano la produzione di sebo (ed è quindi importante per evitare l’acne).

Lo zinco si trova nei legumi, in particolare nelle lenticchie, nei fagioli neri, nella soia, ma anche nei crostacei, nel tacchino e nel pollo, nei molluschi, nei semi di zucca, nello yogurt e nei semi in generale.

VITAMINA B3 (NIACINA) – Aiuta a prevenire l’acne riducendo le infiammazioni. Si trova nei pesci grassi (in particolare nel tonno), nel pollo, nel tacchino, nei funghi, nei broccoli, nel cavolo riccio, nelle noccioline e nei cereali integrali.

ACIDI GRASSI MONOINSATURI – Non proteggono solo il cuore, abbassando il colesterolo cattivo, ma riducono l’infiammazione che causa l’acne. Contengono anche ferro e rame, che difendono la pelle dai radicali liberi e stimolano la produzione di collagene, che rende la pelle più elastica. Si trovano nella frutta secca, nei semi e nell’avocado, ottima fonte di grassi buoni ed alimento consigliato in ogni dieta che tenga conto anche della salute dell’organismo e della pelle.  

VITAMINA C – E’ l’antiossidante naturale per eccellenza, è fondamentale per la salute dei vasi sanguigni, del collagene e della salute in generale, e riduce l’infiammazione che provoca l’acne. Inoltre, nel caso di acne in passato, aiuta a ridurre l’importanza di eventuali cicatrici o segni sul viso, stimolando la produzione di nuovo collagene.

I cibi che ne sono ricchi sono gli agrumi, in particolare il succo fresco di limone, le bacche goji e acai, i frutti di bosco, l’insalata verde e la verdura a foglia verde. 

I mirtilli contengono degli antiossidanti chiamati flavonoidi che aiutano a ridurre i danni dello zucchero alle cellule della pelle. Mangiarne in abbondanza è un consiglio sano e gustoso.