Categorie
video

Victoria di Svezia a Stoccolma: il gesto che stringe il cuore VIDEO

STOCCOLMA – La principessa di Svezia, Victoria, visibilmente commossa visita il luogo dell‘attentato a Stoccolma, dove un camion ha investito in pieno centro quattro persone prima di finire contro un centro commerciale.

“In qualche modo, usciremo rafforzati”. L’erede al trono di Svezia ha detto queste parole al termine della sua visita aggiungendo di provare “un grande vuoto e tanta tristezza”, ha detto la primogenita dei reali svedesi, accompagnata sul luogo dell’attentato dal marito Daniel.

Vittoria ha aggiunto che il Paese ha dimostrato “un’enorme forza” nella sua risposta all’attentato, e si è detta certa che la Svezia supererà l’accaduto mantenendosi unita “come una comunità”.

E dopo le lacrime di Vittoria, domenica un grido “d’amore” ha avvolto Stoccolma, dove in migliaia hanno partecipato alla marcia contro il terrorismo organizzata a due passi dal luogo della strage. “Quando cala il buio, è più importante che mai rispondere con la luce e il calore alle forze del male”, ha scritto Damon Rasti, l’organizzatore della ‘Lovefest’, come è stata ribattezzata la manifestazione lanciando l’evento su Facebook.

Un appello raccolto da oltre 30mila persone: la piazza vicino al luogo dell’attacco terroristico è stata invasa da un mare di candele, fiori e peluche. Poi il minuto di silenzio, “di incredibile potenza”, racconta chi vi ha partecipato.

“Stoccolma è un simbolo di libertà, come una colomba bianca. Stoccolma è un bel dipinto che qualcuno ha cercato di distruggere. Ma non possono farlo”, ha detto uno dei manifestanti. In tanti hanno voluto portare dei cartelli con i segni del cuore e dell’amore, molti di più si sono voluti far ritrarre sorridenti: “Non vinceranno loro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.