Usa, donna in overdose resuscitata dopo iniezione di un nuovo farmaco (Video)

Madre_overdose_eroina

NEW YORK (STATI UNITI) – Un video mostra una donna in overdose ritornare in vita dopo la somministrazione di una droga. Il video pubblicato sul sito della CNN è stato girato a agosto 2013. Fa parte di una campagna di sensibilizzazione per spingere le autorità americane a rendere più accessibile l’uso del farmaco usato nel video.

Nel video, Liz, 29 anni e tossico dipendente dall’età di 11, è in overdose da eroina, con chiare difficoltà respiratorie e le labbra che da rosso stanno diventando blu. L’iniezione del farmaco riesce a contrastare l’effetto della droga e se oggi Liz è ancora in vita lo deve alla somministrazione tempestiva del farmaco Naloxone.

In America, dove una persona muore di overdose ogni 19 minuti, questo farmaco si dice abbia già salvato la vita di decine di persone.

Il video è stato pubblicato per convincere le autorità americane a fornire il Naloxone anche alle associazioni di volontari, e non solo alle ambulanze del 118. Infatti, molto spesso la sopravvivenza di persone con problemi di droga è legata alla velocità dell’intervento. Se, quindi, associazioni di volontari venissero munite del farmaco, molte più vite potrebbero essere salvate.

Il video potrebbe urtare la sensibilità di molti. 

Potrebbero interessarti anche...