Categorie
video

“Ho la Sla”, il video-diario della ragazza che scopre di essere malata

ROMA – Il video che segue ha come protagonista una ragazza di nome Francesca. La sua storia è raccontata attraverso le immagini del diario in cui la protagonista parla delle sua vita, delle sue passioni, fino alla comparsa dei primi sintomi della Sla (Sclerosi Laterale Amiotrofica), alla diagnosi e alla voglia di vivere, nonostante la paura.

Toccanti pagine in cui si passa dalla descrizione di una vita normalissima, fatta di impegni, uscite con le amiche, sport, viaggi, a una completamente diversa e più difficile, fatta di ricoveri in ospedale, appuntamenti con i medici e la terribile e agghiacciante diagnosi che arriva come una doccia fredda. Sul suo diario Francesca scrive: “Continuo a inciampare”, “Mi è caduto un altro piatto”. Sono i primi sintomi evidenti della malattia.

Infine, la terribile diagnosi: “Ho la Sla”. E il diario di Francesca cambia, come cambia la sua vita a seguito della consapevolezza della malattia.

Le pagine del diario si tramutano irrimediabilmente. Da piene di scritte e colori diventano sempre più scarne, fino a diventare bianche. Le uniche cose che Francesca non smettere di annotare, sono i sintomi della sua malattia, sempre più evidenti.

Francesca non riesce più a camminare, non riesce più a truccarsi, non riesce a prendere le posate per mangiare. Alla fine, non riuscirà più nemmeno a scrivere.

Il video è stato realizzato in casa con lo smartphone, da quattro studentesse dell’ Università di Roma Lumsa, Chiara Simmi, Lavinia Barbarossa, Michela Cianciullo, Athena Marcucci ed ha vinto, nel 2013, lo Spot School Award, festival riservato ai giovani talenti creativi.

Lo spot ora è stato adottato da Aisla, associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica come video-manifesto e come strumento di sensibilizzazione sulla malattia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.