Serpente morde Jamie Coots: morta la star di “Snake Salvation”

Serpente morde Jamie Coots: morta la star di “Snake Salvation” (video)

18 Febbraio 2014 - di lbriotti

NASHVILLE –  Morso dallo stesso serpente che gli aveva dato la celebrità sugli schermi di tutta l’America.



Il 41enne predicatore-star, Jamie Coots, famoso per il reality ‘Snake Salvation’ in onda da tre stagioni su National Geographic, è morto per il veleno di uno dei suoi rettili nell’abitazione di Middlesboro, nel Kentucky, dopo aver rifiutato le cure mediche. Lo ha reso noto la polizia che ha ritrovato l’uomo già agonizzante con un serpente intorno al braccio. “Ha rifiutato il trattamento e il trasporto in ospedale” ha reso noto la polizia. Coats era un predicatore pentecostale domatore di serpenti, rito che, secondo lui, avrebbe condotto l’umanità verso la via della salvezza.

 Secondo le credenze della sua religione chi riesce a gestire i rettili velenosi vietati nella maggioranza degli stati americani, non può esserne danneggiato in quanto protetto da Dio. A quanto sembra però, ad esserne stato danneggiato è stato proprio il pastore: