Categorie
video

Sanremo, Littizzetto: “Carla Bruni nata gnocca, ha più c..che anima”

SANREMO – Carla Bruni “ha avuto una vita difficile, è nata gnocca, è nata ricca, ha detto “mi fidanzo con un francese” e ha sposato Sarkozy; ha preso la chitarra e ha venduto milioni di dischi; ha detto faccio un bambino non è più il tempo ed è nato. Ha piùculo che anima ‘sta donna. Se pesta una cacca sotto c’è un tartufo di quattro chili”. E’ un passaggio della parodia di ‘Quel’un m’a dit’ che Luciana Littizzetto ha offerto al pubblico del’Ariston e al pubblico televisivo sedendosi sul gradini del palco, con accanto a se’ Carla Bruni, ospite questa sera del Festival di Sanremo e che e’ stata al gioco accompagnandola con la chitarra.

Tante le battute fatta dalla conduttrice che affianca Fabio Fazio in questa edizione del Festival, grazie anche all’autoironia che ha caratterizzato l’ex premiere dame francese, “disponibile” a farsi bersagliare. Fino al punto proprio di accettare la parodia di quel brano che lei portò a Sanremo qualche anno fa. Tra le tante battute della Littizzetto anche quella che mentre a Carla’ è toccato appunto il presidente francese Sarkozy, a lei è toccato – da cittadina di Torino – prima “Chiamparin e poi Fassin”, provando a mettere alla francese i due cognomi.

E a proposito del fatto che a l’una è andata bene e all’altra chissà, ecco ancora nella parodia della Littizzetto la frase “Lei premiere dame, io premiere nan, è andata meglio a te. Lei ha una coscia che è alta quanto me”. C’è anche la parte del dialogo tra la Bruni e Fazio, e lei ha mostrato disponibilità. Quando il conduttore scherzando le ha detto che ha provato negli ultimi anni (riferimento alla permanenza all’Eliseo) a cercarla al telefono ma non ha avuto risposta, forse anche perché ha cambiato residenza, lei ha risposto sorridendo “ho cambiato numero”. E più  seriamente, Carla Bruni ha poi detto “Amo l’Italia, vengo spesso in Italia, ho la mia famiglia a Torino”. E qui è entrata in scena la Littizzetto, che si è sentita chiamata in causa in quanto in comune con la Bruni ha il fatto di essere nata a Torino.

“Avete mangiato le stesse cose, bevuto la stessa acqua e perché te sei così e lei no?”, ha detto Fazio. Così è scattata la parodia di ‘Quel’un m’a dit’. C’era stata però anche la parte seria, con la Bruni che all’inizio della sua presenza sul palco ha cantato ‘Chez Keith et Anita’, brano del suo nuovo album in uscita in aprile. Il Festival dunque come occasione per promuovere il disco ma anche “giocare” con la Littizzetto e Fazio. E delle polemiche politiche dei giorni scorsi circa l’opportunità della presenza della Bruni al Festival a causa di un suo presunto sostegno a favore di cesare Battisti? Nessuna traccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.