Pussy Riot sul palco con Madonna sfidano Putin: “Boicottate Sochi” (video)

Pussy Riot sul palco con Madonna sfidano Putin: "Boicottate Sochi"

NEW YORK – Applaudite da migliaia di persone e sostenute da Madonna, le Pussy Riot hanno portato a New York la loro sfida al presidente russo, Vladimir Putin, proprio alla vigilia dell’apertura dei Giochi Olimpici Invernali di Sochi: con un concerto affollato di vip e star, due delle eroine punk russe, Maria Alyokhina, 25, e Nadezhda Tolokonnikova, 24, rilasciate dalle colonie penali russe lo scorso dicembre, hanno portato su un palcoscenico di New York la loro sfida.

Le ha presentate Madonna, lodando il loro coraggio. Con indosso blazer neri, stivali e tunichette bianche con crocifissi neri, Alyokhina e Tolokonnikova hanno gridato al mondo la loro rabbia: “Npn perdoniamo e non dimentichiamo quello che il regime sta facendo ai nostri concittadini. Vogliamo una Russia libera”, ha detto la Tolokonnikov. “E la Russia sara’ libera”, hanno cantato insieme.

Potrebbero interessarti anche...