Categorie
video

Amsterdam, prostitute ballano contro sfruttamento corpo femminile (Video)

AMSTERDAM (PAESI BASSI) – È una scena che si ripete tutte le sere a ‘De Wallen’ il quartiere a luci rosse di Amsterdam: donne in vetrina e uomini con gli occhi fissi a guardare le loro curve. Quello che è successo in uno dei tanti edifici presenti nella zona però ha sorpreso molti dei possibili clienti del locale quando tutte le donne si sono messe a ballare.

La folla all’inizio si è mostrata interessata al fuori programma, alcuni hanno anche cercato di ripetere i movimenti delle ballerine. Quello che è successo subito dopo la fine della routine invece ha sorpreso decisamente tutti.

Uno schermo disposto sopra il tetto dell’edificio si illumina e appare una scritta. Sopra c’è scritto: “Ogni anno, migliaia di donne arrivano nell’ europa occidentale con la promessa di incominciare una carriera come ballerine. Purtroppo, finiscono qui.”

La folla rimane colpita dal messaggio, come si può vedere dai volti dei molti uomini presenti nel video. In Olanda, il 33 per cento delle prostitute proviene da paesi fuori dall‘Unione Europea. L’iniziativa è stata promossa dall’associazione umanitaria Stop the Traffik che si batte per porre fine allo ‘sfruttamento del corpo femminile.’ 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.