Categorie
video

Mamma elefante difende il cucciolo dai paparazzi VIDEO

CITTA’ DEL CAPO – Mamma elefante difende il cucciolo dai paparazzi . Accade al Kruger National Park in Sud Africa: a riprendere la scena sono dei turisti che si trovavano sul posto e che aveva deciso di scattare delle foto a mamma e figlio.

L’elefantessa, ad un certo punto ha cominciato a difendere il piccolo dalla raffica di scatti. Il cucciolo sembra quasi attirato dai “paparazzi” ma la mamma non è d’accordo e fa di tutto per proteggerlo dagli obiettivi indiscreti degli umani che partecipano al safari che si svolge in questo parco nazionale che si estende su di un’area di circa 20.000 km² (equivalente all’incirca a quella dello stato di Israele o del Galles).

Recentemente, il Kruger è entrato a far parte del Great Limpopo Transfrontier Park che lo unisce al Gonarezhou National Park dello Zimbabwe e al Limpopo National Park del Mozambico. Il parco appartiene alla “Kruger to Canyons Biosphere” (“Biosfera dal Kruger ai Canyon”), una zona designata dall’Unesco come Riserva Internazionale dell’Uomo e della Biosfera. Nella regione del Kruger sono stati inoltre trovati reperti che indicano la presenza umana da almeno un milione e mezzo di anni fa. L’area divenne zona protetta già a partire dal 1902. Nel 1991, Robbie Robinson divenne il direttore della South African National Parks Board e intraprese numerose azioni per modernizzare il parco. Una delle sue prime decisioni fu quella di rimuovere le staccionate che delimitavano i confini del Kruger, consentendo così agli animali di spostarsi liberamente dal Kruger alle riserve confinanti.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.