Gb, censurato lo spot Chanel con Keira Knightley: “Sessualmente esplicito”

ROMA – Chanel ha ingaggiato Keira Knightley come testimonial per il suo nuovo spot. L’attrice britannica è finita però sotto alla lente dell’Esa, la società che in Gran Bretagna si occupa del controllo della pubblicità che ne ha vietato la messa in onda.

La protagonista della pubblicità del profumo Coco Madeimoselle, è come sempre sexy e bellissima: per questa ragione, la Advertising Standards Authority britannica ha censurato lo spot perché “sessualmente esplicito” e ne ha vietato la messa in onda “all’interno delle fasce protette”. La pubblicità era andata infatti in onda durante il film per bambini “L’era Glaciale 2”.

Nonostante nel filmato non si vedano nudi, la censura ha criticato Keira Knightley che nello spot veste i panni di una modella, che seduce un fotografo.

“Tra i due si avverte una chiara tensione sessuale, che si palesa nel bacio che si scambiano sul letto – si legge in un comunicato dell’Advertising Standards Authority, che conclude – L’era glaciale 2 è un film particolarmente gradito ai bambini e il materiale sessuale è inadatto a questa fascia di pubblico. D’ora in poi ne sarà quindi vietata la messa in onda all’interno o in prossimità di programmi dedicati ai bambini.”

 

 

Potrebbero interessarti anche...