È morta Yoda, la cagnolina più brutta del mondo

Yoda

HANFORD (CALIFORNIA, STATI UNITI) – Yoda, il cane più brutto del mondo, è morta in California all’età di 15 anni. A giugno dell’anno scorso la cagnolina aveva vinto il 23esimo concorso annuale alla fiera Sonoma Marin di Petaluma, nel nord della California. Pesava meno di un chilo, era un incrocio tra un cane nudo cinese e un chihuahua; aveva lingua sporgente, zampe lunghe, cresta spelacchiata sul capo. Yoada è morta nel sonno sabato.

La sua proprietaria, Terry Schumacher, la trovò la prima volta mentre si aggirava dietro un palazzo e la donna la scambiò inizialmente per un ratto. L’anno scorso la bestiola ha fatto vincere alla Schumacher un premio da mille dollari e una coppa 15 volte più grande di lei. Yoda e la sua padrona sono diventate famose e sono perfino comparse sulla tv nazionale.

L’organizzatore del concorso di Petaluma, Vicki DeArmon, ha fatto sapere che Yoda manterrà il titolo finché a giugno non verrà scelto il cane più brutto del mondo del 2012. “Mi mancheranno i suoi modi di fare buffi”, ha detto la Schumacher al Hanford Sentinel. “Sono confortata dal pensiero che Yoda raggiungerà la mia mamma e il mio papà che l’hanno amata così tanto. Il ricordo di lei sarà vivo per sempre”, ha concluso.

 

Potrebbero interessarti anche...