Categorie
video

Casey Neistat: video-denuncia sulle “bike lane” di New York

NEW YORK – Sta spopolando sul web, visto da oltre 5 milioni di di persone su Youtube e ripreso anche dai telegiornali americani, il divertentissimo video di denuncia realizzato da Casey Neistat, il regista trentenne creatore della miniserie The Neistat Brothers in onda su HBO in cui, dopo essere stato multato per andare in bicicletta al di fuori delle piste ciclabili, prenderà il poliziotto in parola è pur di “attenersi” ad esse,  passerà letteralmente sopra a tutto ciò che ne ostacola il passaggio.

Auto e camion in doppia fila, bidoni dell’immondizia,  segnaletica stradale, taxi. Niestat non si ferma davanti a niente dando vita a spettacolari voli e cadute per denunciare proprio l’inciviltà di quanti non tengono conto proprio delle piste ciclabili, parcheggiando selvaggiamente su esse e rendendo il percorso dei poveri ciclisti una vera e propria corsa ad ostacoli.

Anche perché a New York il numero di ciclisti e letteralmente duplicato nel giro di 5 anni grazie anche ai 1.100 km di piste ciclabili sul quale possono contare, che diventeranno 2.900 entro il 2030. Ma, nonostante ciò, la convivenza con le automobili non è affatto semplice. E il giovane regista ha voluto richiamare l’attenzione sul problema a modo suo, con  un finale veramente esilarante e significativo.

In Italia la situazione delle piste ciclabili nelle città, tranne qualche felice esempio, è ancora peggiore perché oltre ad essere continuamente ostruite, sono anche poche e mal collocate. Bisognerà diventare anche noi kamikaze per porre il problema all’attenzione del nuovo ministro dell’Ambiente?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.