Amy May Shead in sedia a rotelle per l’allergia alle noci VIDEO

Amy May Shead in sedia a rotelle per un'allergia alle noci

LONDRA – Una produttrice televisiva che lavorava per la Itv britannica, nel 2014 è entrata in coma a causa di un fortissimo choc anafilattico che l’ha colpita mentre era a Budapest. Lo choc le ha seriamente danneggiato il cervello ed ora la 29enne Amy May Shead è costretta a vivere su una carrozzella.

Amy, mentre era in vacanza con degli amici a Budapest ordinò un piatto di riso e pollo in un ristorante. La ragazza non sapeva che all’interno c’erano delle noci e, nonostante avesse avvertito lo chef e il cuoco della sua gravissima allergia, dopo aver dato un boccone iniziò a sentirsi male molto seriamente. Due dosi del medicinale che aveva con sé non riuscirono a contenere le sue reazioni. La giovane venne ricoverata di corsa ma nell’attesa rimase senza ossigeno per quasi sei minuti, tempo che le fu fatale e che le provocò un coma da cui, secondo i medici ungheresi, non sarebbe riuscita a sopravvivere.

Ora Amy è apparsa in video a This Morning insieme ai genitori per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema delle allergie.

Potrebbero interessarti anche...