“Fisica e Chimica” via da Rai4: parla di omosessualità

fisica-o-chimica-locandina

ROMA – “Fisica e Chimica” è la serie della tv spagnola trasmessa da Rai4 che ha scandalizzato i cattolici (L’Avvenire su tutti) e che ha portato alla feroce discussione tra il direttore di Rai4 Carlo Freccero da una parte, e il quotidiano Libero che ha parlato di “Porno Rai” e la direzione generale della Rai dall’altra. La serie, realizzata in Spagna nel 2008, ha debuttato su Rai4 in Italia nel 2010. A causa delle accuse lanciate, Freccero è stato sospeso per 10 giorni e la serie sospesa.

“Fisica o chimica” tratta temi “pericolosi” come l’omosessualità. La prima a protestare è stata l’Aiart, l’associazione degli spettatori, che ha accusato la serie tv spagnola di presentare contenuti spinti e di indurre all’omosessualità.

Queste proteste avrebbero così indotto la direzione generale della Rai ha imporre un nuovo stop. Se in un primo momento si era deciso di sopprimere il telefilm iberico incentrato sulle variegate vicende di un gruppo di ragazzi di un liceo madrileno, almeno per le dieci e mezza, poco dopo la stessa direzione generale ha chiesto la chiusura di “Fisica o chimica” anche nella messa in onda delle 14.15 chiedendone un riposizionamento per le 22.30, praticamente subito dopo la fascia protetta.

Una richiesta che Rai4 non può esaudire, dal momento che la rete ha già occupato con altri programmi il suo palinsesto serale fino alla prossima estate, ma la stessa rete ha chiesto alla Rai di acquistare la nuova serie del prodotto in modo tale da riposizionarlo per il prossimo autunno, richiesta che appare oramai totalmente impraticabile. Come fa però notare il blog La Nostra tv, la serie è prodotta dalla Ida y Vuelta Producciones, che lavora anche per Telecinco, la spagnola Canale 5 di proprietà di Mediaset.

In Italia , “Fisica e Chimica” è nicchia: in Spagna invece, va in onda su Antena Tre. A detta dei suoi difensori, la serie è l’unica in grado di parlare di omosessualità in maniera intelligente. Carlo Freccero si è spinto oltre è l’ha definita “pedagogica”.

Intanto, la polemica è arrivata anche in Spagna. L’accusa che fanno molti giornali spagnoli (l’unico a riportare la versione dei fatti è El País che ripubblica un lancio dell’agenzia Efe) è che la serie tv sia stata stoppata perché rappresenta la Spagna di Zapatero. A questo punto, è dovuto intervenire anche il cast che ha difeso la serie su Vanity Fair España.

A seguire alcuni video di “Fisica e Chimica”:

 

Potrebbero interessarti anche...