Categorie
tv

Barbara D’Urso regina ai TeleRatti: peggiore personaggio della Tv

ROMA – Barbara D’Urso domina l’edizione 2013 dei “TeleRatti”, il Premio alla Peggiore Tv dell’Anno. Barbara D’Urso si aggiudica tre statuette, confermando il suo primato nella “tv trash” dopo i “successi” dell’anno scorso. di tre statuette, conferma il suo primato nella “tv trash” dopo aver vinto anche lo scorso anno. La D’Urso si è aggiudicata la statuetta per i 5 minuti da dimenticare, con la sua intervista Silvio Berlusconi, quella per il peggior personaggio dell’anno e l’ultima per il peggior programma della stagione, Pomeriggio 5. Premiate anche Simona Ventura e Manuela Arcuri.

“Il primo dato clamoroso dei TeleRatti è che la Rai, pur candidata in varie categorie, non ha portato in viale Mazzini nessun premio – scrive il sitodavidemaggio. It che organizza il concorso – Per il resto, ai Teleratti 2013, sono state assolutamente rispettate le quote rosa. Sono le donne ad aver conquistato la maggior parte delle statuette meno ambite della televisione italiana”.

Simona Ventura e Manuela Arcuri vincono in due categorie: la prima con Cielo che gol (peggior programma su satellite) e Cooking Simo (peggior programma culinario), la seconda con i TeleRatti per Peggior attore di Fiction e Peggior fiction dell’anno (Pupetta). Tra gli altri premiati anche Emma Marrone, la Scostumata dell’Anno, Cristina Parodi, il Trombato dell’anno, e Flavia Vento, Peggior Vip sui social. In rappresentanza del genere maschile Moreno Donadoni vince il TeleRatto per il Miracolato dell’anno.

I vincitori sono stati annunciati nel corso della serata finale al Teatro Novelli di Rimini, condotta da Davide Maggio e Selvaggia Lucarelli e aperta da Fiorello con un’edizione speciale dell’Edicola Fiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.