Categorie
Salute

Dormire bene, per l’umore è come vincere alla lotteria

Dormire bene? Come vincere alla lotteria“: non è un’affermazione azzardata, bensì, come può ben capire chi soffre di insonnia, la conclusione a cui è arrivato un gruppo di ricercatori che ha studiato le abitudini di vita di oltre trentamila cittadini britannici.

I ricercatori della Warwick University hanno osservato in particolare gli effetti a lungo termine di una notte di buon sonno, evidenziando gli effetti positivi sull’umore, paragonati appunto a quelli innescati da una vincita alla lotteria.

 

Gli studiosi inglesi hanno seguito i volontari per quattro anni, analizzando il loro stile di vita e le loro abitudini. Presto, come spiega l’Huffington Post, si sono resi conto che coloro che

mostravano di avere una buona qualità del sonno, ottenevano anche risultati migliori nei test creati apposta per misurare il livello di salute fisica ed emozionale. Ma non solo: nel corso dei quattro anni, i benefici sull’umore erano paragonabili a quelli ottenuti da chi aveva vinto alla lotteria jackpot intorno alle 120mila sterline, circa 139mila euro. Quest’ultimi avevano sperimentato, grazie alla vittoria, un miglioramento dell’umore a lungo termine: lo stesso sperimentato da chi riusciva a dedicare al sonno il giusto spazio.

Secondo la dottoressa Nicole Tang, autrice principale dello studio, questi risultati sottolineano l’importanza della qualità e quantità del sonno per aumentare il benessere e la salute della popolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.