Insicurezza femminile: 5 passi per superarla. Non sono bella, devo dimagrire…

Insicurezza femminile: 5 passi per superarla. Non sono bella, devo dimagrire...

ROMA – Non sono bella, devo dimagrire… insicurezza femminile: 5 passi per superarla. Noi donne, troppo spesso, siamo vittime di insicurezze prive di fondamento, che ci complicano la vita con l’altro sesso ma soprattutto che non ci fanno vivere serenamente con noi stesse.
Naturalmente ogni caso è a sé e sarebbe gravissimo banalizzare quelle paure o disagi che nascono da problemi profondi e radicati, che andrebbero sviscerati con uno specialista; vi sono però tante piccole insicurezze, figlie forse proprio del nostro tempo, che possono essere risolte con un po’ di buon senso ed ironia.
Vediamo dunque quali sono le 5 insicurezze femminili per eccellenza e come possiamo superarle:

  • Non sono abbastanza bella. Regina delle insicurezze, quella sulla bellezza, mai sufficiente, è uno dei timori più diffusi da sempre, ma ancor più in tempi di sfrenato edonismo come questi… La soluzione è complessa e semplicissima allo stesso tempo; ci sarà sempre e comunque qualcuna più bella di noi da qualche parte nel mondo: che senso ha dunque darci tanto peso? Senza contare poi il fatto che essere belli non è una virtù, ma un dato di fatto, e che anche la donna più bella sarà destinata, prima o poi, a sfiorire…
  • Devo dimagrire, dimagrire, dimagrire! L’ossessione della dieta è tutta contemporanea,    ma noi donne spesso dimentichiamo una cosa fondamentale: a nessun uomo piace una donna troppo magra e a qualsiasi uomo piacciono le forme. Una volta compreso profondamente questo concetto, inizieremo a rilassarci e anche ad apprezzare quei sani chiletti di troppo che possono caratterizzarci rispetto alle solite magre!
  • Quanto mi ama? Il bisogno intrinseco di sentirsi amati è giusto e naturale; noi donne però tendiamo ad esagerare e spesso pretendiamo continue rassicurazioni sui sentimenti del partner… È evidente che questo atteggiamento, se portato all’esasperazione, crea disagio nel partner e di conseguenza a noi. E se ci concentrassimo di più su quanto amiamo noi?
  • Sono vecchia! Questo timore, che condividiamo quasi in pieno con gli uomini, in noi donne può declinarsi in mille modi, spesso patetici e molto dolorosi. Per non diventare vittime degli anni che passano, ma anzi imparare ad esserne orgogliose, è fondamentale curare nella propria vita, anche quando si è giovanissime, interessi e valori che non abbiamo esclusivamente a che fare con l’estetica o l’apparenza. Questo ci renderà donne più sicure, meno spaventate del futuro e, magicamente, anche un pizzico più giovani!
  • Lei è meglio di me. La competizione è un sentimento umano veramente trasversale, ma diciamolo francamente: fra donne può essere assai più spiccato e attivarsi per motivi futili e infantili. Superare questo sentimento, che genera quasi sempre insicurezza e frustrazione, è molto più semplice di ciò che si può pensare; basta infatti restare concentrate sul proprio percorso, qualunque esso sia, e interrompere con forza quell’eterno paragonarsi, foriero di tristezze e di enormi perdite di tempo.

Potrebbero interessarti anche...