Categorie
psicologia

Complimenti all’aspetto fisico dei figli? Meglio di no. Fanno male all’autostima

LONDRA – “Figlio mio, quanto sei bello”. Meglio evitare frasi del genere. Complimenti sull’aspetto fisico della propria prole potrebbero provocare l’effetto contrario a quello voluto: fare ai figli molto male, riducendo in loro l’autostima e causando seri problemi psicologici.

L’altolà ai complimenti dei genitori arriva dal sottosegretario per le Pari Opportunità britanniche, Jo Swinson, alla vigilia di un rapporto sulla campagna del governo di David Cameron sul legame tra aspetto fisico e autostima, e quindi anche sui disturbi alimentari. 

Secondo il governo britannico, le madri dovrebbero evitare commenti, sia pur positivi, sull’aspetto fisico dei loro figli o su come si vestono. Il rischio di mettere l’accento sull’immagine può portare nel tempo a disturbi anche gravi, sottolinea Swinson.

”Molto meglio apprezzare la loro capacità nel fare un puzzle, ad esempio, o tutte le cose che fanno di solito, oltre a premiare la loro curiosità nel fare domande”.

Il governo con la sua campagna sta cercando di sensibilizzare l’opinione pubblica ma soprattutto i media su questo tema. Il sottosegretario ha di recente lanciato un appello alle riviste britanniche, inviando una lettera ai loro direttori, in cui chiedeva di dare sempre meno spazio alle diete per combattere il grasso e ai miti sul fitness. Swinson si è rivolta anche ai grandi magazzini britannici, come Debenhams e Marks & Spencer, invitandoli ad usare nelle loro pubblicità immagini di modelle che il più possibile si avvicinassero alla ragazza comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.