Categorie
photogallery

Shin Shin, mamma panda resterà a vivere nello zoo di Tokyo

(Foto Ansa)

TOKYO (GIAPPONE) – Alcune foto pubblicate mercoledì 25 luglio, mostrano il panda gigante Shin Shin all’interno dello zoo Ueno di Tokyo.

Gli inservienti dello zoo hanno deciso di lasciare mamma panda all’interno dello zoo dove lo scorso 11 luglio morì a causa di una polmonite il suo cucciolo. Il piccolo panda era nato dall’accoppiamento di Shin Shin con il compagno e coetaneo Ri Ri ed era il primo nato allo zoo Ueno dopo 24 anni. Nel 1988 infatti, nello zoo do Tokyo erano nati tre cuccioli con l’inseminazione artificiale.

La coppia di panda, giunta dalla Cina in prestito a febbraio 2011, era diventata motivo di scontro con Pechino dopo che il nazionalista governatore di Tokyo, Shintaro Ishihara, aveva proposto di chiamare i cuccioli in arrivo ‘Sen Sen’ o ‘Kaku Kaku’, riferendosi alle Senkaku, le isole contese nel mar Cinese orientale amministrate dal Giappone e rivendicate dalla Cina, che lo stesso Ishihara ha annunciato di voler acquistare per rafforzare la sovranità nipponica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.