Categorie
photogallery

Pippa Middleton a Parigi: l’amico punta la pistola al papaprazzo

PARIGI – Lui punta la pistola al fotografo, mentre lei ride spensierata. Ignara che quello che sta accadendo potrebbe farla finire in prigione. E trasformarla nella pecora nera di Buckingham Palace.

Pippa Middleton, la sorella di Kate, è finita nei guai a Parigi dopo che un amico con il quale viaggiava a bordo di un’Audi spider ha minacciato un paparazzo che li pedinava con quella che sembra essere una pistola automatica. Se l’arma è vera, Pippa, il conducente dell’auto e gli altri due amici che erano con loro, rischierebbero fino a sette anni di carcere.

E per la cognata 27enne del principe William sarebbe il primo vero incidente d’immagine dopo un anno d’oro in cui, dalle nozze della sorella alla fine dell’aprile scorso, ha conquistato una fama planetaria. Ma se finora i rapporti con i reali sono sempre stati eccellenti, una convocazione dinanzi a un magistrato della capitale francese a causa di una bravata di un amico, certo non farà impazzire di gioia la regina Elisabetta e la sua ‘firm’.

L’inseguimento con il paparazzo – un macabro ricordo del tragico incidente in cui rimase uccisa, proprio a Parigi, la principessa Diana – è avvenuto sabato 14 aprile, il giorno dopo la festa in maschera dell’imprenditore della moda Arthur de Soultrait, alla quale Pippa era stata fino alle 6 di mattina.

La giovane Middleton si stava recando alla Gare du Nord per prendere il treno per Londra e ad accompagnarla sulla Audi era l’amico che ha agitato la pistola al paparazzo, con de Soultrait seduto dietro insieme ad un altro amico. Le immagini dei quattro sono ora state consegnate alla polizia giudiziaria, che valuterà se perseguirli.

Una fonte ha dichiarato al Sun: ”Se le prove indicano che lei è coinvolta, sarà perseguita. Chiunque usi illegalmente una pistola in pubblico viene arrestato e interrogato”. Una fonte della polizia ha spiegato che in Francia è ”assolutamente proibito” mostrare una pistola come minaccia: ”Chi ha il porto d’armi deve tenere l’arma sempre coperta e lontana dal pubblico ”.

Tutto questo specialmente in un momento in cui la Francia si trova in stato d’allerta in seguito ai sette omicidi razzisti commessi dal fondamentalista di origini algerine Mohamed Merah. E all’arresto proprio nel fine settimana a Parigi di altre due persone legate a quattro omicidi nel dipartimento di Essonne. Il visconte de Soultrait è un vecchio amico della sorella di Kate: Pippa era già stata a casa sua nel maggio scorso dopo essere stata all’Open francese di tennis. L’aristocratico è il padrone di Vicomte A, un marchio di abbigliamento che quest’anno firmerà le cravatte della squadra francese alle Olimpiadi di Londra.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.