Usain Bolt: “Se vinco festeggio col principe Harry”

Olimpiadi 2012 -Il Principe Harry alla sessione finale di nuoto01

Il principe Harry in tribuna a Londra alla sessione finale di nuoto (foto Ap/LaPresse)

LONDRA – Che il principe Harry si prepari. L’uomo più veloce del mondo, Usain Bolt, lo vuole al suo fianco a festeggiare dopo le Olimpiadi. Lo sprinter giamaicano che spera di arrivare e vincere la finale dei 100 metri il 5 agosto, ha dichiarato al Sun: “Harry è fantastico. Lo inviterò alla mia festa”. Usain, che adora ballare e cha a volte si improvvisa disc jockey di musica reggae, troverà certamente un ottimo compagno di bagordi nel principe, incontrato ai Caraibi mentre quest’ultimo si trovava in visita ufficiale nelle veci della nonna, la regina Elisabetta.

I due si sono anche ‘sfidati’ nella corsa, e le foto di Bolt che lasciava vincere Harry hanno fatto il giro del mondo. Ma nonostante il suo amore per le feste, Harry a quanto pare non si scorda mai come essere stiloso. Vanity Fair l’ha infatti incluso nella classifica delle celebrità maschili meglio vestite al mondo, al 30esimo posto. Si tratta della prima volta per il principe, mentre la cognata Kate delle classifiche di Vanity è ormai una veterana: l’ha rivista l’ha inclusa già tre volte, ora addirittura al primo posto. Anche l’elegante duchessa ed il marito William potrebbero essere tra gli invitati alla festa al sapore di rum di Bolt.

Una fonte del taboid ha infatti aggiunto: “Usain è un grandissimo fan della monarchia e ha esteso il suo invito anche a Prince William e Kate Middleton. Ma c’é una condizione soltanto, deve vincere i 100 metri, quindi sarà una festa per celebrare la sua vittoria”. Tra gli spettatori che tiferanno per lui Bolt potrà contare su Harry, che pare tra il pubblico – a differenza del fratello e del premier David Cameron – porti bene: finora in tutte le gare in cui lui è stato presente, dalla ginnastica artistica all’equitazione, il Team Gb si è piazzato bene. William, che invece ha assistito ad una devastante sconfitta della squadra britannica di pallanuoto nel match contro la Serbia, ora ha suggerito che potrebbe tornare proprio a quello sport.

Il figlio di Carlo e Diana, apparso in queste ore in tribuna a Londra alla sessione finale di nuoto, era infatti nella squadra di pallanuoto al liceo, all’università e negli anni di servizio militare ma sono cinque anni che non gioca. C’è da sperare che, almeno nella pallanuoto, William scelga meglio le squadre per cui tifare. David Beckham ha raccontato oggi al Daily Telegraph di schernirlo per via della sua squadra del cuore. Quando gli è stato chiesto se consideri il duca uno dei suoi amici, l’ex capitano dell’Inghiterra ha detto: “Certamente. Abbiamo un rapporto molto normale. Anche con Harry. E’ molto facile andare d’accordo con loro. Amano lo sport. William è un tifoso dell’Aston Villa, sfortunatamente, e a volte lo prendo un po’ in giro”.

Potrebbero interessarti anche...