Categorie
photogallery

Miss Italia nel mondo: Nayomi passa il turno

BOLOGNA – Passa il turno a Miss Italia nel Mondo la romano-cingalese Nayomi Andibuduge, portavoce delle ragazze straniere del concorso che hanno scritto al presidente Napolitano per chiedere la cittadinanza italiana per la ‘seconda generazione’ (chi nasce nel Bel Paese da genitori immigrati).

Sono sei su venti – scelte da una giuria capitanata da Fabrizio Frizzi – le ragazze che restano in gara al concorso speciale per la prima volta è stato dedicato alle bellezze straniere che vivono in Italia da almeno un anno. Il 9 settembre, alla prima finale di Miss Italia, il concorso principale, vedremo così bsu Raiuno sfilare anche le sei ragazze straniere: accanto a Nayomi (Sri Lanka), ci saranno Stephanie Santoromito (Tunisia), Nezha Wahib (Regno del Marocco), Aylen Nail Maranges (Argentina), Tetiana Bondarenko (Kazakistan) e Kaline Basilio De Souza (Brasile). Tutte hanno passato il turno dopo essersi esibite e aver cantato.    La ‘patron’ Patrizia Mirigliani ha assegnato poi il titolo onorifico di Miss Mascotte a Chizoba Iwuanuanwu (Nigeria). Rimarrà’ a Montecatini, ma come ‘riserva’, anche Eloneida Patricia Montero Da Luz (Capo Verde Sao Vincente).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.