Maria Kang, regina del fitness, bandita da Facebook per post anti-donne obese

Maria_Kang_fitness_01

NEW YORK (STATI UNITI) – Maria Kang, una blogger del fitness e madre di tre figli, è stata bandita da Facebook per via dei commenti non tanto carini nei confronti delle donne obese. Il commento incriminato della madre era una risposta ad un articolo apparso sul Daily Mail in cui delle donne obese posavano in intimo per la linea Curvy Girl Lingerie.

A scatenare le polemiche e la decisione da parte di Facebook di chiudere il suo profilo è stata la sua netta presa di posizione nei confronti delle modelle apparse nell’articolo e la mentalità americana.

Dobbiamo cambiare questa mentalità per cui essere obese è normale – ha scritto Kang nel suo post – Il sostegno che ricevono le persone che sono ‘al limite’ mi infastidisce poiché sono una persona devota al fitness e consapevole dei rischi che si corrono quando la salute viene trascurata.”

Poche ore dopo, il profilo di Maria, che conta 233 mila followers, è stato chiuso. Il profilo è stato poi rimesso su da, con le dovute scuse del caso, due giorni dopo. Il post ‘offensivo’ è stato rimosso ma questo non impedisce a Maria di continuare la sua battaglia contro l’obesità.  “Non starò con le mani in mano e permettere che l’obesita sia la norma,” ha detto Maria Kang.

 

 

Potrebbero interessarti anche...